Vecchio Uomo Coyote crea il Mondo

In questa leggenda Crow c’è tutto! La creazione del mondo, dell’uomo, degli animali, delle danze sacre, del suono, l’assetto del mondo secondo una logica (“corrotta” o “corretta” anche dal “tentatore” di turno) e perfino la maledizione del primo terribile nemico del Tutto, l’Orso! Se dovessi scrivere in dettaglio del simbolismo …

Méliès, agli albori del fantasy

Strano tipo, strani film… Per un viaggio agli albori del fantasy mi piace ricordare la figura di Georges Méliès (1861-1938) prestigiatore prestato all’allora nascente mondo dei fratelli Lumière, il cinema. Non voglio scrivere molto in verità perché Méliès è universalmente noto: anche chi non si interessa di cinema ha visto …

Sui Papiri magici Greci

Succede così… Qualcuno ci chiede un’informazione, vai a frugare in archivio… Trovi l’informazione e ti incanti a vedere quello che avevi scritto. E ti ripassa davanti anche quel pezzo in particolare, quello che ogni mese aveva le sei / sette visualizzazioni canoniche…. Sai che si fa? Si ripubblica. Un attimino …

Iside ri-velata

“Perché Io sono la prima e l’ultima./Io sono l’onorata e la disprezzata./Io sono la prostituta e la santa./Io sono la sposa e la vergine./Io sono la madre e la figlia.” Gira da tempo su internet questo Inno ad Iside, famosissimo quanto bello il cui titolo originale è però Tuono Mente …

Li sohaiz desvez

O il folle sogno, come si tradurrebbe. O… la fiera dei cazzi. Si, proprio così. Si pensa spesso al medioevo come un periodo cupo, buio, infarcito degli exempla di santi, teologi e martiri. Mai una licenza, mai una storia boccaccesca, sempre e solo trionfi del macabro o, se va bene, …

Mammone, serpato e lionato. Il folclore del gatto.

Oggi siamo tutti anglofoni. Conosciamo Jack lanterna, conosciamo la banshee irlandese, gli gnomi (pur se sono norvegesi), evochiamo Bloody Mary e chissà quant’altro. Ma abbiamo dimenticato il nostro folclore. Milioni di spiriti, folletti, linchetti, luttini, dame bianche, bubbole, melusine e chi più ne ha più ne metta. E che dire …

Piccola antologia di incantesimi

“Qui non se canta al modo del poeta, che finge, imaginando cose vane” e quando si scrive si deve essere corretti e rigorosi. A maggior ragione se si divulga qualcosa servendosi di lavori altrui (io l’etica ce l’ho…). Per questo motivo avevo fermato la circolazione della rivista telematica proposta mesi …