Mammone, serpato e lionato. Il folclore del gatto.

Oggi siamo tutti anglofoni. Conosciamo Jack lanterna, conosciamo la banshee irlandese, gli gnomi (pur se sono norvegesi), evochiamo Bloody Mary e chissà quant’altro. Ma abbiamo dimenticato il nostro folclore. Milioni di spiriti, folletti, linchetti, luttini, dame bianche, bubbole, melusine e chi più ne ha più ne metta. E che dire …

Piccola antologia di incantesimi

“Qui non se canta al modo del poeta, che finge, imaginando cose vane” e quando si scrive si deve essere corretti e rigorosi. A maggior ragione se si divulga qualcosa servendosi di lavori altrui (io l’etica ce l’ho…). Per questo motivo avevo fermato la circolazione della rivista telematica proposta mesi …

Il patto scellerato.

E quanto abbiamo riso quando il buon monaco Zenone invita Brancaleone e la sua armata a seguitarli allo Santo, lo Santissimo Sepolcro promettendo loro che se così sarà verranno liberati dal morbo della peste. Il giudeo Abacuc, l’indimenticabile Carlo Pisacane, però non ci sta e richiama i compagni dicendo “Prudenzia, …

Jacob e Wilhelm… dark!

Non mi sono fatto mancare l’acquisto di qualche buon libro durante queste ferie. Libri anche importanti, che mi serviranno per sviluppare future ricerche. Ma non ho saputo resistere ad acquistare anche il meraviglioso Tutte le fiabe, di Jacob e Wilhelm Grimm magnificamente curato da Camilla Miglio e altrettanto magnificamente illustrato …

Šurpu, Tavoletta V-VI

Le tavolette V-VI e VII-VIII del Šurpu vengono generalmente pubblicate assieme perché contengono due lunghi rituali. In queste due tavolette V e VI si ha un rituale per liberare l’uomo colpito dal terribile Demone Gallû, uno dei demoni più forti (e presenti) nella letteratura sumero accada. Le tavolette si dividono …

Šurpu, Tavoletta IV

La quarta tavoletta del Šurpu si divide in quattro parti. Nella prima si ha la presentazione del fedele (o più probabilmente del sacerdote che intercede per lui) al cospetto di Marduk. Appena tre righe ed inizia la seconda parte, lacunosa, dove vengono esposte le possibili colpe commesse da colui per …

Šurpu – Tavoletta III

Una lunghissima fila di probabili giuramenti rotti cui porre riparo attraverso l’esorcismo. Questa è la terza tavoletta del Šurpu (la cui traduzione riprende dopo il fermo forzato a causa del lavoro sul mio Dingir Ištar). Talmente lunga e ripetitiva da risultare ostica anche al più motivato dei lettori. La traduzione …

Šurpu – Tavoletta II

[Incantesimo. Per la liberazione (dai peccati)], (Elenco dei peccati che il penitente può aver commesso). Grandi Dèi, [Dio e] Dea, Signori della remissione. [NN, figlio di] NN, il cui Dio personale è NN, la cui Dea personale è NN, [egli (il paziente) è ….], malato, in pericolo (di morte), sconvolto, …

Šurpu – Tavoletta I

Šurpu Tavoletta I Quando si eseguono i rituali della [serie] Šurpu. Appronta un braciere, sopra di esso incrocerai due canne, Traccia un cerchio magico con la farina. Recita l’incantesimo “Io sono un uomo puro” e spruzza acqua lustrale [nel cerchio], accendi una fiaccola da una fiamma (fuoco) di zolfo, recita …